Europee 2009: per una politica pulita

Basta truffe!

Parlamento Europeo: 32 SEGGI SU 72 sono VACANTI

Cinque giorni dal voto e già l’attenzione è crollata.

Ne abbiamo sentite tante, eppure…

Si è parlato del mancato plebiscito di Berlusconi. Della crescita della Lega Nord. Dell’ascesa dell’Italia dei Valori. Del crollo (talmente atteso che sembra non esserci stato, a leggere i commenti) del Partito Democratico.

Eppure ci sono 32 SEGGI SU 72 che ad oggi risultano VACANTI.

 

Nell’ultimo post abbiamo scritto soltanto i nomi degli incompatibili e di coloro che potrebbero non sedere mai al Parlamento Europeo.
Andiamo a vedere nel dettaglio il motivo.

 

Prima di tutto ci sono 9 eletti che PER LEGGE non possono essere Parlamentari Europei, e che quindi hanno incamerato centinaia di migliaia di voti senza avere I REQUISITI LEGALI per partecipare alle elezioni. Alcuni di loro però hanno accumulato persino più di un seggio.
Eccoli, i recordmen:

Silvio Berlusconi: eletto in 5 circoscrizioni

Antonio Di Pietro: 4 circoscrizioni

Umberto Bossi: 3 circoscrizioni

 

Gli altri parlamentari che risultano eletti:

La Russa, Rivellini, Silvestris (Popolo Della Libertà);

De Castro (Partito Democratico);

Salvini (Lega Nord);

Romano (Unione Di Centro)

Questi 18 posti – su 72 spettanti all’Italia nel Parlamento Europeo – per legge spettano dunque al primo non eletto della stessa lista. Come se il voto dei cittadini fosse “travasabile” su altri candidati.

 

In seconda battuta ci sono quei politici che siano assessori regionali, consiglieri regionali, sindaci, presidenti di provincia. Questi hanno 6 MESI DI TEMPO per scegliere se dimettersi dalla carica che già ricoprono e accettare la poltrona al Parlamento Europeo.
Eccoli:

Pallone, Baldassarre, La Via (Popolo della Libertà);

Costa, Milana, De Angelis, Cozzolino, Pirillo, Crocetta (Partito Democratico);

Provera (Lega Nord)

Altri 10 seggi (e parliamo di persone ELETTE dai cittadini) che ad oggi risultano incerti.

Fanno 28.

 

Da ultimo, ci sono quei candidati che, presentandosi in più di una circoscrizione, pur senza essere di per sé incompatibili finiscono per diventarlo nel momento in cui vengono eletti. Ci sono cioè persone che sono state votate da cittadini di circoscrizioni diverse, e che naturalmente possono accettare solo 1 posto al Parlamento Europeo. Gli altri finiranno al primo non eletto della stessa lista.
Troviamo in questa lista:

Borghezio – eletto in 2 circoscrizioni (Lega Nord);

De Magistris – eletto in 4 circoscrizioni (Italia dei Valori)

Di fatti, altri 4 seggi vacanti. E diciamo vacanti non per errore o semplificazione: Borghezio e De Magistris possono infatti scegliere liberamente quale circoscrizione (ossia seggio) “accettare” e quali invece “scartare” a favore di colleghi di partito. Lo faranno secondo logiche interne al proprio movimento, non lo scopriamo certo noi.

 

Ci sono

32 ELETTI INCOMPATIBILI COLLA CARICA DI PARLAMENTARE EUROPEO:

  • 22 SEGGI CHE AUTOMATICAMENTE SONO STATI TRASFERITI A PERSONE CHE IL POPOLO NON HA ELETTO;

  • 10 SEGGI i cui legittimi titolari (ELETTI DA NOI) ci devono cortesemente far sapere se intendono avvalersene oppure no.

 

Su questo blog ci è stato fatto sapere che l’on. Silvia Costa del Partito Democratico accetterà la poltrona al Parlamento Europeo e “si dimetterà dalla carica di Assessore della Regione Lazio.

Bene.

Aspettiamo di sapere cosa ne sarà di altri 9 seggi nella stessa condizione.

Nel frattempo osserviamo che 22 seggi su 72 sono il 30,5% del totale.

IL 30% DEI VOTI VALIDI DEGLI ITALIANI NON HANNO AVUTO NESSUNO PESO IN QUESTE ELEZIONI.

 

 

Non sarà l’ultimo post di questo blog.

Ci sono altri numeri che meritano di essere diffusi con il giusto risalto.

Quelli dei votanti, dei NON votanti, di quelli che votano e non contano nulla, di quelli che votano persone che in condizioni di legalità non potrebbero neanche partecipare alla competizione elettorale.

Annunci

15 giugno 2009 - Posted by | Gli Eletti | , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: